La Valle del Tempo

Cerca per titolo o per autore
Cerca per collana

Leggere la Città

collana diretta da Francesco Divenuto e Mario Rovinello

Con una formula originale che ha suscitato interesse fra gli studiosi di molte città italiane, si abbina la descrizione della storia artistica di un luogo alle suggestioni di ogni autore che vi ambienta una racconto o una personale memoria. L’elenco dei volumi, nella collana, è aumentato e non accenna a diminuire. Così alle piazze napoletane, si sono aggiunti i volumi dedicati a Firenze, Benevento, Perugia, Ravenna, Roma e poi, via via, ad altre realtà italiane.

Il caso Roma è straordinario: sulla sua storia e sui suoi monumenti sono stati scritti fiumi di inchiostro, dipinti quadri, composte musiche, scattate foto, girati film. Può considerar­si la diva delle città, vincitrice di tutti gli oscar del mondo per la sua bellezza.

Per conoscere le piazze di una città e coglierne l’anima non basta uno sguardo frettoloso, è necessario fermarsi. E Agorà offre uno spazio a chiunque desideri trovare un punto di osservazione e mettersi in ascolto dell’umanità in divenire.

«Ombre e storia» nelle piazze di Perugia abbondano; ne sono testimonianza tutti i testi del volume, dalle vicende tragiche dall’epoca etrusca e romana del bellum perusinum, alla resistenza ai Goti di Totila, ai conflitti cruenti tra nobili e tra nobili e borghesi, alle guer­re di ribellione contro il potere pontificio, con conseguente abbattimento delle fortezze papali, belle e maestose, rifiutate e cancellate con accanimento.

Nel caso napoletano questo terzo volume vuole portare avanti un discorso iniziato con il primo e proseguito con il secondo, nei quali ogni contributo è caratterizzato da due aspetti: la lettura di un luogo urbano ed una storia, un ricordo, un’invenzione letteraria che abbia quel luogo come “protagonista”.

Parlare di piazze di una città antica come Benevento è come rivivere la nostra storia di cittadini e animatori di luoghi senza tempo a cui, attraverso ricordi e creative immaginazioni, abbiamo ridato centralità emotiva e civica.

Un percorso originale e per molti versi inedito nel “pianeta Pasolini”, intrecciando alcuni temi portanti del suo itinerario poetico, tra letteratura e cinema, giornalismo e impegno civile, e il rapporto fisico e intellettuale con i luoghi della sua formazione e poi con i Sud dell’Italia, dell’Europa e del mondo, nell’inesausta ricerca dei “popoli perduti”, con il prezioso corollario di una Antologia critica, che recupera scritti d’autore di estremo interesse sulla figura di Pasolini.

Un percorso affascinante tra alcune delle piazze più belle di Firenze in una perfetta sintesi di fantasia e storia.

Ombre e storia nelle piazze di Napoli – Volume II. Prosegue così il viaggio tra le piazze di Napoli in una perfetta sintesi di fantasia e storia. Nuovi autori, per di più giovani, hanno inteso raccontare i ricordi o più semplicemente le sensazioni legate a un luogo della città, talvolta più noto, altre meno.

Una sorta di guida agile, creativa, divertente che si pone l’obiettivo di accompagnare giovani, turisti, curiosi alla scoperta o alla ri-scoperta delle piazze napoletane