La Valle del Tempo

Gina Ascolese

Gina Ascolese, avellinese di nascita, risiede a San Mariano di Corciano (Pg).

Ha frequentato il liceo classico P. Colletta di Avellino, laureandosi in Lettere Moderne nel 1968, presso l’Università degli studi di Napoli Federico II. Dopo la Laurea e l’abilitazione ha vinto, da giovanissima, il concorso alla cattedra di Italiano e Latino nei licei. Appassionata di musica classica, suona il pianoforte e l’organo.

Nozze, carrozze e re. I Borboni nel 1859 è il suo primo romanzo. Quando le si chiede di scriverne un secondo, risponde «se ho impiegato un settantennio per il primo, spero di poter accontentare la richiesta nel prossimo settantennio…». In tempi remoti ha vinto un premio per delle poesie rimaste inedite, di cui dice di essersi fieramente pentita.

Con La Valle del Tempo ha pubblicato

Col cattivo auspicio di due “monacielli jettatori” e di una bufera in arrivo, sei carrozze partono nel gennaio 1859 dalla reggia di Caserta per la Puglia con a bordo re Ferdinando II di Borbone, la regina Maria Teresa, il principe ereditario Francesco e un piccolo seguito: si va a ricevere la promessa sposa dell’erede al trono, Maria Sofia di Wittelsbach, che arriverà a Bari via mare dall’austriaca Trieste.

Scrivi all'autore!

Hai domande o commenti per il nostro autore? Scrivigli attraverso il modulo e appena possibile, il nostro autore ti risponderà